Loading...
Documenti 2019-10-17T10:41:50+01:00

Documenti

A.I.R.E.

1. Cos´è l´A.I.R.E.?

L’Ufficio A.I.R.E raccoglie e mantiene aggiornati, in coordinamento con i Comuni italiani, i dati del registro “Anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero” (A.I.R.E.) tenuto da ciascun Comune italiano sulla base di dati forniti dalle persone interessate, che vengono comunicati ai rispettivi Comuni italiani. L’anagrafe contiene i dati di tutti i cittadini residenti all’estero, al fine di offrire servizi più efficienti e funzionali.

2. Perché ci si iscrive all’A.I.R.E?

  • L’iscrizione all’AIRE è un obbligo sancito dalla legge (L. Nr. 470 del 27.10.1988) nel caso in cui ricorrano i presupposti descritti al successivo punto 3).
  • Essa è la condizione per fruire di alcuni servizi consolari (rilascio di documenti e certificati*) e di alcuni benefici (es.: recapito del certificato elettorale e di altre comunicazioni da parte delle autorità italiane e, su richiesta dell’interessato, utenze ridotte ENEL e nettezza urbana, così come mutui agevolati per costruzione o ristrutturazione di immobili).
  • L’iscrizione all’AIRE comporta il trasferimento della competenza in materia di copertura sanitaria alle autorità sanitarie locali.

3. Quando e come ci si iscrive all’A.I.R.E.?

  • Ci si iscrive all’A.I.R.E. quando si trasferisce la residenza all’estero per un periodo superiore ai 12 mesi. In tal caso, entro 90 giorni dall’avvenuto espatrio, occorre presentarsi di persona al Consolato muniti di un documento di riconoscimento quale passaporto o carta di identità e di un certificato di residenza “Aufenthaltsbescheinigung” o “Meldebestätigung” per sottoscrivere un’apposita dichiarazione che il Consolato invia al Comune italiano competente per la relativa registrazione.
  • Una volta iscritti, occorre informare il Consolato in caso di variazione di indirizzo nella stessa circoscrizione consolare, nel caso di trasferimento della residenza da una circoscrizione consolare all’altra oppure di rientro definitivo in Italia o di variazione di stato civile all’interno del nucleo familiare (nascita, matrimonio, decesso, cambio di cittadinanza).

4. Chi non può iscriversi all’A.I.R.E.?

Coloro che soggiornano all’estero per meno di 12 mesi, i lavoratori stagionali, i dipendenti dello Stato in servizio diplomatico e consolare.

(*) Passaporto, carta d’identità, certificati di residenza, stato civile, nazionalità, stato di famiglia, capacità matrimoniale, esistenza in vita, ritorno in Italia e situazione economica.

L’iscrizione all’AIRE e le relative modifiche possono essere effettuate esclusivamente via E-Mail, posta o fax presso il Consolato Generale di Stoccarda o Francoforte.

Passaporti

Il Consolato Generale d’Italia a Stoccarda rilascia i nuovi passaporti biometrici con le impronte digitali. La richiesta del passaporto per adulti può essere presentata in qualsiasi momento presso il Consolato Generale di Stoccarda, solo dopo l’iscrizione nel registro consolare.

Il passaporto per adulti NON può essere richiesto presso il Consolato Onorario di Mannheim. Tuttavia, disponiamo di un servizio in loco per voi: ogni secondo martedì del mese, funzionari del Consolato Generale d’Italia di Stoccarda si recano presso la Missione Cattolica Italiana di Mannheim per l’elaborazione dei documenti d’identità a Mannheim. Si prega di fissare un appuntamento in anticipo per telefono o E-Mail.

COMUNITÀ CATTOLICA ITALIANA
D 6, 9-11 (2° piano)
68159 Mannheim
Tel.: +49-(0)621-1221349
Fax: +49-(0)621-1221359
E-mail: segreteria@cci-mannheim.de

Orario d’ufficio: 16:00 – 18:00

Documenti necessari da presentare al momento della richiesta

  • Un documento d’identità in corso di validità.
  • Formulario di richiesta di emissione del passaporto firmato dall’interessato. In caso di figli minori é necessario anche l’atto di assenso scritto, datato e firmato dal padre/dalla madre del minore unitamente alla fotocopia del documento di identità nella quale sia visibile la firma. Se l’altro genitore fosse un cittadino extracomunitario, dovrà presentarsi personalmente al Consolato Generale, unitamente ad un documento d’identità valido e qui sottoscrivere l’assenso. Previa autorizzazione può anche sottoscrivere l’assenso presso questo Consolato Onorario.
  • Due fotografie recenti identiche in formato biometrico (a colori su sfondo bianco, con ripresa frontale del viso, formato cm. 3,5×4 compresi i bordi; l’immagine del viso deve occupare l’80% della foto e non sono ammesse foto in formato digitale).
  • Eventualmente, un certificato anagrafico attuale.

I costi

I costi del passaporto devono essere pagati direttamente sul posto. Il costo di un passaporto valido per tutti i paesi riconosciuti dal governo italiano è di €116,00. (il passaporto costa €42,50 ed i diritti amministrativi costano €73,50 una tantum, per l’intera durata della validità del passaporto. Pertanto, in futuro non saranno richiesti ulteriori bolli di bollo).

Rilascio di un passaporto per minori

Dal 25 novembre 2009 non é più possibile iscrivere i minori sui passaporti dei genitori, essi devono quindi essere muniti di passaporto individuale. La validità temporale di tali passaporti sarà differenziata in base all’età (tre anni di validità per i minori da zero a tre anni; cinque anni per i minori da tre a diciotto anni).
Si informa che le iscrizioni di minori effettuate prima della nuova normativa rimangono solo valide sino al 26 giugno 2012, indipendente dalla scadenza del passaporto dei genitori sui quali sono riportati.
Da 12 anni é necessario rilevare le impronte digitali, per questo bisognerà fissare un appuntamento presso il Consolato Generale di Stoccarda. I passaporti per i minori di 12 anni possono essere richiesti e ritirati, previa conferma, presso questo Consolato Onorario di Brema.
Per richiedere il rilascio del passaporto i genitori, muniti di documento d’identità, dovranno presentarsi a questo Ufficio con la seguente documentazione:
Prima di presentare la domanda per il rilascio del documento si raccomanda di accertarsi presso il Consolato che l’atto di nascita del minore sia già stato trascritto in Italia.

Carta d’identità

Il Consolato Generale d’Italia a Stoccarda rilascia la carta d’identità ai cittadini italiani residenti in questa circoscrizione consolare e iscritti all’albo A.I.R.E. di un comune italiano. Dal 14 maggio 2011 tutti i cittadini italiani possono richiedere la carta d’identità, non è più richiesta la maggiore età. La carta d’identità è valida nei paesi dell’UE ed in Svizzera, se necessario anche in altri paesi. La carta d’identità viene rilasciata previa autorizzazione del comune italiano, pertanto non è possibile specificare i tempi esatti di elaborazione.

Per richiedere la carta d’identità, è possibile presentare la domanda e i documenti corrispondenti presso questo Consolato Onorario o direttamente presso il Consolato Generale di Stoccarda. Il richiedente deve presentare all’Ufficio consolare:

La carta d’identità deve essere inderogabilmente ritirata di persona, in presenza dell’addetto Consolare delegato, presso il Consolato Generale di Stoccarda o presso la Missione Cattolica di Mannheim.

Documento provvisorio di viaggio (E.T.D.)

Il cittadino italiano in situazione di emergenza (es. turista il cui passaporto è stato smarrito o rubato) può ottenere un cosiddetto “documento di viaggio d’emergenza” (denominato E.T.D. – Emergency Travel Document) dal Consolato Generale d’Italia a Stoccarda.

Si ricorda che, in caso di furto di documenti, è necessario effettuare apposita denuncia presso il più vicino Commissariato di Polizia. All’arrivo in Italia la denuncia dovrà essere registrata presso le Autorità competenti.

La denuncia di smarrimento potrà invece essere effettuata direttamente presso il Consolato Generale di Stoccarda.

Per i viaggi all’interno dell’area Schengen non vengono di norma effettuati controlli di polizia di frontiera, ma l’esigenza di esibire un documento d’identità si presenta sia nel caso di viaggi aerei, sia – a volte – in quello di viaggi via terra (ferroviario e auto/autobus). Il cittadino residente in Paesi extra-Schengen dovrà munirsi in ogni caso di un documento sostitutivo. Si ricorda che in alcuni casi è possibile viaggiare con un documento di viaggio temporaneo (Notreiseausweis) rilasciato dalla polizia federale tedesca (Bundespolizei).

L’ETD ha una validità massima di 3-5 giorni a partire dalla data di rilascio ed è valido solo per il viaggio di rientro in Italia (o nel Paese dove si risiede stabilmente, se si è iscritti all’A.I.R.E.). Solo in casi eccezionali può essere rilasciato per una diversa destinazione. Il costo del documento è attualmente di € 1,55, da versare in contanti.

Per ottenere il rilascio di un ETD bisogna presentarsi in Consolato Generale con la seguente documentazione:

  • Denuncia di furto del passaporto o di altro documento di viaggio (resa alle presso il più vicino Commissariato di Polizia) o di smarrimento (da rendere al Consolato Generale).
  • 2 fotografie (uguali, frontali, a colori formato 35 x 40 mm).
  • Titolo di viaggio con data di partenza confermata.
  • Fotocopia del documento smarrito/rubato o di qualsiasi altro documento identificativo con fotografia, onde poter dimostrare l’identità del richiedente. Qualora ciò non risulti possibile, il Consolato Generale potrà richiedere conferma dei dati anagrafici della persona al Comune italiano di residenza. Tale verifica potrà richiedere lunghi tempi di elaborazione.

Nel caso di rilascio di ETD a cittadini minorenni, occorre che la richiesta venga fatta dai genitori o comunque dagli esercenti la responsabilità genitoriale (di persona o tramite apposita dichiarazione inviata via fax o per E-Mail, con copia di un documento di identità). In casi specifici (ad es. minorenne in gita scolastica accompagnato da insegnanti e regolarmente iscritto sulla lista degli studenti accompagnati), la richiesta può essere fatta anche da una persona diversa dai genitori (nell’esempio in questione, dall’insegnante).

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Modulistica

(per visualizzare e stampare i moduli è necessario il programma gratuito “Adobe Reader“, che potete scaricare qui)

1) Cambio Indirizzo nell’ambito della Circoscrizione Consolare di Stoccarda

2) Iscrizione A.I.R.E. (Questo Modulo deve essere utilizzato sia da chi proviene dall’Italia o altro Paese, sia da chi proviene da altra Circoscrizione Consolare in Germania come ad esempio Berlino, Monaco, Colonia…)

3) Iscrizione nel registro dell´anagrafe consolare

1) DicSost.pdf – versione semplice

2) Dichiarazioni sostitutive di certificazioni  – versione completa

3) DicSost1.pdf – per dichiarare il codice fiscale e la partita IVA

4) DicSost2.pdf – per dichiarare il decesso di un congiunto

5) DicSost3.pdf – per dichiarare la posizione militare

6) DicSost4.pdf – per dichiarare la nascita di un figlio

7) DicSost5.pdf – dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in bianco

8) DicSost6.pdf – dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per uso successione

9) Traduttori giurati – elenco dei traduttori giurati

10) Avvocati – elenco di avvocati

11) Domanda di attribuzione di Codice Fiscale

12) Delega

13) Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà

14) Radiazione auto per esportazione definitivaper esportazione definitiva